Scegliere lingua
Consolato Generale della Federazione Russa a Genova
Via Ghirardelli Pescetto, 16   16167 Genova Nervi  |  consolatoru@tin.it
Тел. +39 (010) 372 6047;   +39 (010) 372 6304  |  Fax +39 (010) 374 1361
ver.4.0
Servizi consolari

Adozioni

Tutti i bambini, cittadini russi, adottati nella Federazione Russa dai cittadini italiani devono essere registrati presso gli uffici consolari della Federazione Russa in Italia (Roma, Milano, Genova, Palermo) entro tre mesi dalla data di ingresso in Italia.

 

Per registrare il minorenne adottato il richiedente deve rivolgersi personalmente al Consolato Generale previa un'appuntamento tramite i numeri telefonici del Consolato Generale ogni giorno dalle 17:00 alle 18:00 tranne sabato e domenica.

 

1. Il passaporto russo valido del minorenne adottato;

2. Il certificato di nascita russo del minorenne fatto prima dell'adozione;

3. Il certificato di nascita russo del minorenne rilasciato dopo l'adozione;

4. Il certificato d'adozione, rilasciato dalle autorità russe;

5. Il certificato di matrimonio dei genitori adottanti;

6. La decisione del tribunale russo sull'adozione (in copia);

7. I passaporti oppure le carte d'identità italiane dei genitori italiani del minorenne;

8. L'autorizzazione all'ingresso e alla residenza per adozione della Commissione per le Adozioni Internazionali italiana (in copia);

9. 2 foto del minorenne;

10. La decisione del tribunale per i minorenni italiano sull'adozione (in copia, quando sarà disponibile anche dopo la registrazione presso il Consolato Generale).

 

Se i genitori adottivi e quindi il bambino adottato cambiano la residenza entro i limiti della circosrcizione consolare del Consolato Generale della Federazione Russa a Genova l'avvenuto cambiamento di residenza deve essere notificato al codesto Consolato Generale. Se i genitori adottivi e quindi il bambino adottato cambiando la residenza si trasferiscono oltre i limiti della circoscrizione consolare del Consolato Generale della Federazione Russa a Genova in Italia e' necessario registrare il bambino adottato presso il consolato della Federazione Russa competente per il luogo di nuova residenza.

Tariffa: gratis

http://www.vhs-italy.com

Russia beyond the headlineswhite bookFondazione“Centro per lo sviluppo dei rapporti Italia Russia”Presidente de RusiaITAR TASS news agency"RUSIA OFICIAL"The voice of Russia"VESTI" canal de información